Titolo

La Paura e la Speranza

1 commento (espandi tutti)

brutta sensazione, mi tocca difendere Tremonti...

Per quanto riguarda la dipendenza finanziaria: i cinesi dipendono da noi nel senso che i loro surplus devono essere reinvestiti nei nostri mercati finanziari, visto che i loro sono poco evoluti e poco affidabili. E' noto che qualità ed affidabilità di un sistema finanziario di una nazione sono legate alla liberta economica della stessa, come è noto che i surplus finanziari cinesi tornino verso occidente.

Per quanto riguarda il controllo delle rotte commerciali: credo sia noto a tutti che la US Navy vigila sulle principali rotte commerciali mondiali, e lo fanno non, come dicono, per garantire la sicurezza dei traffici ma per il semplice fatto che chi controlla tali rotte controlla il commercio globale.

E finiamo in bellezza, coi dazi. Io il dazio lo interpreto così: noi sopportiamo dei costi che sono legati alla garanzia delle libertà personali che la nostra società ci garantisce, in cina questi costi non ci sono... non essendoci le libertà. Bene, se vuoi esportare in europa tali costi li devi sostenere: se li sostieni in patria ok, ben vengano le tue merci. Se non lo fai in patria tali costi te li facciamo sopportare noi come dazi d'ingresso.