Titolo

Lettera aperta al PD (I)

1 commento (espandi tutti)

con le mie scuse a Mario Mattoli e a Alida Maria Laura Altenburger baronessa
von Marckenstein
und Frauenberg del Sacro Romano Impero Germanico (la protagonista).

Caro Giorgio, di una cosa ho (sempre più) seri dubbi. Qui non c'è nulla da sognare. Una modesta cartina al tornasole, se il Pd vuol esser credibile agli occhi miei, da fare subito, non come i tagli fiscali. Sostegno e richiamo del suo elettorato a firmare e votare per l'abolizione dell'ordine dei giornalisti.

Non serve a nulla, mostra indipendenza riguardo ad una mafietta modesta, che non ha armi, non ha taxi, non ha nessun fucile in Insubria. Il valore simbolico, ai miei occhi ad ogni modo, mi potrebbe persino indurre a votar per loro.