Titolo

Lettera aperta al PD (I)

1 commento (espandi tutti)

Lo spettacolo

palma 2/5/2008 - 16:35

non e' desolante. La mia tesi e' che la cultura che ha vinto e' una cultura democristiana. Al partito democratco che democratico ovviamente non e' (si veda la formazione della liste) e che partito e' meno ancora (essendo appunto formato da tronchi, tronconi, tronchetti etc. residuali dei vari partit della guerra fredda), potrebbe interessare di meno delle dotte idee degli economisti. Il loro interesse e' la loro sopravvivenza e la sopravvivenza delle varie Carloni, Serafini, etc. Qusta verra' presentata come scontro di correnti ed ha il compito centrale di mantenere intatta una struttura oligarchica che, naturalmene, finge di esser eletta da elezioni primarie.