Titolo

Le riforme della Gelmini: il solito dirigismo statalista

1 commento (espandi tutti)

Secondo me i nessi che la ministra trova sono dovuti al volere imitare Tognazzi in "Amici miei": lui lo faceva per farci
ridere, lei per non farci piangere.

E' vero, i mezzi di (dis)informazione italiani hanno recentemente banchettato anche con il filone dei bulli, dei pornoliceali e dei raccomandati universitari, come su qualsiasi cosa che non li costringesse a parlare di problemi reali e riportare correttamente le parole degli intervistati.

E' vero, alcuni genitori (non tutti) fanno di tutto per far apparire la prole, e la prole impara velocemente: mi ricordo vagamente di quello che accadeva gia' alle medie quando le frequentavo io, non oso pensare che la situazione sia migliorata.

E' vero, ci sono ottimi docenti in giro per la scuola italiana a tutti i livelli.

Quello che secondo me la ministra ignora, non so se per dolo, convenienza politica o inesperienza, e' che per come e' fatta la scuola e la societa' italiana non sei incentivato a lavorare bene: anche se dai il massimo, quello che otterrai sara' il minimo indispensabile per un Paese civile, ovvero produrre una persona che si informa e che cerca di capire le cose invece di bere qualsiasi panzana arrivi in giro, e lo fa perche' sa che gli conviene. Non posso dare la colpa solo alla ministra perche' non lo dice, ne' potro' dare la colpa solo a lei se le cose non cambieranno in meglio: Fioroni aveva proposto di bocciare di nuovo (cosa secondo me buona e giusta) ed e' successo un putiferio.

Riguardo la faccenda del grembiule, potrebbe essere utile per far guadagnare qualcosa a qualcuno e a far competere di meno sul piano dell'apparenza: tanto per quello ci sono sempre lo zaino, il quaderno, l'astuccio, le scarpe, che la ministra allegramente ignora. Magari vuol prendere ispirazione dalla scuola giapponese. In tal caso ben venga: li' fino a qualche anno fa non c'erano bidelli, gli studenti dopo la lezione pulivano l'aula a turno e se dovevano essere puniti passano ore fuori dalla porta con due secchi pieni d'acqua (se ne versi anche solo una goccia, la punizione dovrebbe aumentare...). Voterei volentieri soluzioni del genere, personalmente.

Scusate lo sfogo :)