Titolo

Ma c'è davvero un "effetto Brunetta"?

3 commenti (espandi tutti)

il ministero ha pubblicato la "seconda puntata" dell'indagine, coi dati a luglio 2008 e per su un campione piu' grande di enti pubblici.

ecco l'andamento mensile maggio-luglio 2007 e maggio-luglio 2008 (si tratta di giornate al mese per dipendente):

assenze per malattia nella PA maggio-luglio 2007 e maggio-luglio 2008

evidentemente da maggio a giugno 2008 si decresce piu' velocemente, ma qualcuno deve ancora spiegare perche' c'e' una riduzione da maggio a giugno 2007.

Caro Giulio,

non riesco a vedere la figura che apparentemente e' inclusa nella tua risposta. Credo che il sistema non consenta l'inserzione di figure nei commenti, a meno di manipolazioni a livello html.  Sul merito del tuo commento, a me sembra che dai dati pubblicati da Brunetta sul link che hai dato l'effetto Brunetta ci sia.

Se calcoli le differenze a maggio, giugno, luglio tra 2007 e 2008 trovi rispettivamente: -11%, -22%, -37%, una diminuzione crescente delle assenze. Se ci fosse un calo costante, la diminuzione mese-2008 meno mese-2007 dovrebbe essere costante. Ammesso che i dati non siano manipolati, sono consistenti con un effetto Brunetta a partire direi da giugno.  Il -11% tra maggio e maggio potrebbe essere la diminuzione di tendenza pluriennale, per cui l'effetto Brunetta sarebbe -11% a giugno e -27% a luglio. Questi sarebbero i numeri piu' corretti da citare nella propaganda ministeriale che diversi mezzi di comunicazione stanno facendo in questi giorni.

Pochi minuti dopo aggiungo: ora vedo l'immagine nel tuo commento. Si tratta di un'immagine esterna al sito NFA che probabilmente non raggiungevo prima. Sarebbe meglio che fosse possibile (per documentazione futura) fare in modo che le immagini siano contenute nel sito NFA, questo e' possibile negli interventi principali ma non direttamente supportato nei commenti.

alberto, concordo: togliamo almeno quell'11% che possiamo rozzamente stimare come tendenza.

un'altre cosa che mi insospettisce e' che il dato per luglio 2007 e' inferiore a quello di maggio 2008.

ora, visto che i dati mensili ce li hanno, perche' non ce li fanno vedere tutti quelli del 2007 anziche' fare questo stillicidio mese per mese? ok, i dati 2008 sono a campione ma stando alla figura nel commento non possiamo neppure escludere che ci sia un po' di stagionalita' (le assenze devono essere aumentate dopo luglio 2007).

come dice mario morino, stiamo a vedere anche cosa succede da settembre in poi...

comunque la concavita' -- anziche' la convessita' che ci aspettiamo -- e' un punto a favore di RB. ricordiamoci anche che a giugno sono entrate in vigore le misure piu' restrittive sulle visite fiscali ecc., per cui piu' che un effetto annuncio questo e' un effetto di un giro di vite.

positivo in ogni caso, direi.