Titolo

Pubblicata la bozza di Calderoli sul federalismo fiscale

1 commento (espandi tutti)

Ma la riforma non dovrebbe abolire in primis le Regioni a statuto speciale?

Perche'? Non mi sembra che la nuova Costutuzione le abbia abolite. Qui si sta parlando di leggi attuative della Costituzione vigente. Non c'e' alcun bisogno di modificare gli statuti speciali. Piuttosto, e' oltremodo ridicolo che lo Stato italiano finanzi con la spesa pro-capite piu' elevata in assoluto alcune aree come il Trentino-AA che sono tra le piu' ricche e progredite, questa stupidaggine non sta scritta da nessuna parte negli statuti speciali e deriva solo dall'usuale stupido statal-centralismo: il Trentino-AA sarebbe probabilmente  disposto a pagarsi tutto da solo senza chiedere una lira a Roma, purche' possa fare i suoi concorsi pubblici, le sue assunzioni pubbliche, i suoi appalti pubblici e cosi' via, ma questo per gli statal-centralisti e' inconcepibile e preferiscono pagare addossando ai contribuenti di Regioni mediamente piu' povere del Trentino-AA il costo della stupidita' statal-centralista dello Stato italiano.

Seguendo il modello statal-centralista, Calderoli sta cercando un'altra via per recuperare un po' della spesa pubblica stupidamente in eccesso in Trentino-AA chiedendo a queste regioni di contribuire al fondo perequativo.  Naturalmente i cattocomunisti locali hanno subito elevato alte grida al cielo: non sia mai che debbano essere solidali con chi e' piu' povero di loro con soldi veri oltre che con la usuale propaganda per i polli...