Titolo

L’intervista di un genio

1 commento (espandi tutti)

Se posso permettermi di interpretare il pensiero di Michele, credo che Tremonti possa essere considerato l'amministratore dlegato del governo, laddove SB è l'azionista di maggioranza che incassa i dividendi e controlla l'operato del suo amministratore.

Il tutto, poi, va anche considerato senza perdere di vista l'orizzonte temporale delle prossime elezioni tra quattro anni e mezzo. Dando per scontato che il governo duri per tutta la durata della legislatura, Silvio non potrà essere nuovamente il candidato premier dato che avrebbe circa 78 anni, ergo si pone la necessità di avere per allora un delfino designato. Fini mi pare fuori dal gioco, con un grande avvenire ditero le spalle ed oggi ingabbiato nel ruolo istituzionale, mentre GT è indubbiamente in prima fila e non è improbabile che sarà sempre più lui ad assumere le posizioni di primo piano e più appariscenti nel governo, senpre che, naturalmente, la congiuntura economica non lo bruci come già avvenne durante lo scorso goveno Berlusconi, quando però Fini e Casini avevano molto più peso.