Titolo

Il ministero del Turismo alla Farnesina

2 commenti (espandi tutti)

Segnalo che i giornali di oggi (non trovo il link) riportano il "gradimento" della diplomazia russa per l'equilibrata posizione italiana ed in effetti tutta la nostra azione è stata un bell'esempio di cerchiobottismo tra i doveri dell'alleanza Nato, le esigenze del gas russo e le ragioni dell'amico Putin.

Il destino della Georgia - purtroppo per lei - è segnato: Ossezia e Abkazia sono destinate alla prossima indipendenza, seguendo la strada tracciata dal Kosovo, la cui vicenda  Mosca si è legata al dito e che infatti ha rinfacciato all'occidente per le odierne vicende. Non escludo neanche un prossimo colpo di stato filorusso a Tiblisi e quindi l'addio alla Nato da parte della Georgia la cui partecipazione era comunque molto meno importante di quella della Polonia, dato che il fianco caucasico era già coperto dalla Turchia.

Per chi si compiaceva dell'assenza di dichiarazioni di  SB in merito ai fatti georgiani, segnalo la seguente notizia ovviamente smentita

 

Il destino della Georgia - purtroppo per lei - è segnato: Ossezia e
Abkazia sono destinate alla prossima indipendenza, seguendo la strada
tracciata dal Kosovo

Siccome a quanto leggo gli abitanti di Ossezia, Abkazia e Kossovo vogliono in maggioranza l'indipendenza, e siccome al Kossovo tale indipendenza e' stata garantita da USA ed Europa, mi sembra equilibrato e corretto garantire le stesse condizioni a Ossezia e
Abkazia, no? La Georgia dal canto suo intanto e' stata bombardata come la Serbia.