Titolo

Spesa pubblica e tributi pagati nelle Regioni d'Italia

2 commenti (espandi tutti)

questi sussidi ritornano là dove sono stati prodotti sotto forma di acquisto di beni e servizi

Questo è un discorso che sento spesso e non mi ha mai convinto.Da un
lato perchè se i produttori (ovunque risiedano: se paghi le tasse in
questo discorso sei "lombardo" anche tu) non dovessero sussidiare i
compratori del sud sarebbero più competitivi su altri mercati, dall'
altro perchè se/quando gli assistiti lo trovano conveniente si
riforniscono altrove.Per non parlare della fetta di sussidio che rimane
appiccicata alle dita di politici e burocrati vari.

Non c'é alcun dubbio, Marcello, ma è un discorso che - a latere di un'ipostazione giustificazionista ben diffusa in tutto lo stivale - sembra risentire di una certa cultura del vittimismo tipica di alcuni territori, che persone come Marco Esposito (ed altri che personalmente conosco nella stessa zona), capaci di ragionare in termini di mercato, potrebbero contribuire a debellare.

Credo sia necessario provarci - Marco, mi rivolgo a te - anziché sostenere che "la Confindustria campana è in mano agli edili", lasciando intendere che non ci sia niente da fare: se vuoi, sono disponibile a parlarne - fammi sapere come - per vedere se sia possibile intraprendere azioni comuni.

Tanto, il Don Chisciotte (ed anche il rompicoglioni, per la verità) lo faccio sempre ...... :-)

Non sono vittimista, molti, anzi quasi tutti quelli che conosco nel settore imprenditoriale, non lo sono, ma i flussi finanziari non sono vittimisti, sono chiari: se non fosse per il settore pubblico la Campania avrebbe un saldo negativo, anche abbstanza pesante, nei confronti del Nord Italia.

Vado oltre quello che ho detto, una "Santa Alleanza" nel settore piccolo e medio sarebbe dovuta e sacrosanta, innanzitutto in nome del libero, vero, mercato, inoltre io preferisco di gran lunga un taglio netto al deficit spending, basta vivere alle spalle degli altri, così che si elimini ogni alibi al fare, o al non fare, tipicamente meridionale.

Anche perchè, impegnato in un settore ad altissima tecnologia e bassissima intensità di manodopera, sono stanco di sentire le solite litanie: non è più come una volta, i cinesi, lo Stato, le tasse e via parlando, non è vero, e che siamo al bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto.