Titolo

La violenza è sempre "spiacevole"

3 commenti (espandi tutti)

Io veramente suggerivo di andare a vedere esattamente come funziona la polizia, più che gli ultrà.
E' solo questo l'elemento che noi, come cittadini, possiamo pretendere sia manovrato nel modo più corretto e sensato. Detto questo non posso che accettare solo in parte il tuo punto di vista. E' ovvio che bisogna fare subito qualcosa. Ma la situazione è la stessa da almeno 20 anni e ogni volta si dice che è necessario fare qualcosa ora e subito, senza tentare di capire anche perchè mancano tempo e soldi. E ogni volta non funziona, mai. Evidentemente all'azione bisogna abbinare la comprensione. Ora e subito. Come dice anche la pubblicità del dentifricio in tv, prevenire è meglio che curare. E questo non vuol dire che arrivato il momento non si debba andare dal dentista a togliere il dente.

Adesso vediamo che dice il caro statista Manganelli:

"abbiamo ragione di ritenere che ci sia stata un’influenza della criminalità organizzata nella gestione dell’episodio di domenica, nella conduzione di questi incidenti, che stiamo identificando"

«sabato e domenica scorsi sono state due giornate che non hanno fatto registrare nessun incidente. Senz’altro un record dal momento dell’omicidio dell’ispettore Raciti»

«C’è stato questo episodio di intemperanza di un folto gruppo di facinorosi napoletani»

Significa che la camorra provoca e gestisce "episodi di intemperanza"? oppure che la camorra ha infiltrato le curve e assolda bassa manovalanza tra i gruppi ultrà ormai apertamente fascisteggianti?
se è così sarebbe un notevole salto di qualità. oltre a controllare tutta la provincia di napoli (e pure mezza italia) e a risalire lungo le coste laziali sta anche creando un esercito regolare abituato a scontrarsi violentemente con i celerini?

E' ovvio che bisogna fare subito qualcosa. Ma la situazione è la stessa da almeno 20 anni e ogni volta si dice che è necessario fare qualcosa ora e subito, senza tentare di capire anche perchè mancano tempo e soldi. E ogni volta non funziona, mai.

Veramente, a mio modestissimo parere, il punto è che sono 20 anni che non si fa niente o che, comunque, non si fa niente di lontanamente coerente e funzionale alla risoluzione del problema.

La tua voglia di capire è sacrosanta, ci mancherebbe altro, ma, sempre a mio avviso, la natura e le dinamiche, anche profonde, del problema sono piuttosto evidenti: in Italia, ad ogni livello, manca la sanzione e la responsabilità individuale.
Se si sbaglia non è mai colpa propria ma è colpa dello Stato, della società, dei politici, della mafia, degli Stati Uniti e della Chiesa.

Significa che la camorra provoca e gestisce "episodi di intemperanza"?
oppure che la camorra ha infiltrato le curve e assolda bassa
manovalanza tra i gruppi ultrà ormai apertamente fascisteggianti?
se è così sarebbe un notevole salto di qualità. oltre a controllare
tutta la provincia di napoli (e pure mezza italia) e a risalire lungo
le coste laziali sta anche creando un esercito regolare abituato a
scontrarsi violentemente con i celerini?

Che un boss partenopeo, appartenente ad un qualsiasi clan semidecente, si prenda la briga di mandare gente a menar le mani e a devastare treni ed autobus in occasione di una partita di calcio, mi sembra un'ipotesi degna al massimo di qualche B-movie stile "La polizia s'incazza". E poi, a pro di cosa? Che fra gli ultrà vi siano elementi vicini a gruppi criminali organizzati è certamente possibile, ed è pure configurabile l'ipotesi di associazione criminale nei fatti qui commentati, ma che i facinorosi siano stati scientemente inviati dalla dirigenza di un gruppo criminale di grandi dimensioni (ergo, una organizzazione di stampo mafioso), davvero mi pare un'ingenuità!

Saviano ha descritto bene quanto la camorra sia cambiata dopo aver attraversato la sua "rivoluzione postfordista", e le tesi del questore non mi sembrano compatibili con la realtà. Oppure forse il questore si riferiva, con la definizione "criminalità organizzata", a qualche gang di strada e/o a piccoli gruppi delinquenziali minori, non certo alla camorra dei grandi appalti e dei traffici internazionali di droga?