Titolo

Le case tassate

2 commenti (espandi tutti)

Sul metodo di indagine la tabella spannometrica, a mio parere, ha ben poco valore statistico, anche perchè non tiene traccia dell'abusivisto totale . Per lo stesso motivo ogni tabella statistica che riguardi l'edilizia (soprattutto abitativa) dovrebbe tener conto delle stime di abusivisto tout court.

Come già detto nella risposta al commento di Marcello, l'indagine della GdF ha riguardato le vendite effettuate da costruttori. Si tratta quindi di case di nuova edificazione. Una casa abusiva è evidentemente estranea a questa verifica, ma una casa abusiva è anche non commerciabile, dato che la vendita di un bene privo di permesso a costruirie è nulla.

Per quanto riguarda le mie intenzioni, mi pare di aver criticato (e dimostrato essere errato) il modo con cui è stata data la notizia, evidenziando che Sicilia e Lazio non sono state proprio toccate e che è lì che bisogna andare a pescare.

Si, chiaro. Ma poi basta una sanatoria e in ogni caso, i metodi per aggirare il permesso a costruire si trovano lo stesso (cfr. puntata di report della scorsa stagione sull'abusivismo in Campania)

Sulle intenzioni non metto becco, certo che siamo qua per analizzare dati ed esprimere giudizi che tendano a proporre soluzioni non a creare pregiudizi.

Trovo che invece le cose saranno ben dure per chiunque proverà a toccare lo status quo fiscale soprattuto nelle regioni a maggior evasione e massimo assistenzialismo.