Titolo

Guida al panico del 2008 (I): la letteratura accademica.

1 commento (espandi tutti)

"Tra coloro che hanno previsto più lucidamente la crisi finanziaria di questi giorni ci sono anche Nouriel Roubini (NYU, ma scrive su RGE) e Paul Krugman (Princeton, scrive sul New York Times)"

beh, e' anche vero che Krugman prevede la recessione almeno una volta l'anno... e prima o poi ci becchi :)

http://mjperry.blogspot.com/2008/01/paul-krugmans-top-ten-recession.html