Titolo

Zitti (e fermi) per favore!

1 commento (espandi tutti)

Io faccio il seguente ragionamento: la crisi e' grave. Tra tre settimane si elegge il nuovo presidente e ci si aspettera' da lui delle soluzioni. Il punto e': quali soluzioni? Negli ultimi giorni, l'immissione diretta di capitali nelle banche va molto di moda. La mia previsione e' che si fara' esattamente questo anche negli USA. In contemporanea probabilmente taglieranno le tasse per far digerire la cosa ai cittadini di ceto medio/basso. E accompagneranno il tutto con un piano di lavori pubblici.

Questo e' quello che penso accadra', non quello che mi auguro. Ad esempio credo che un taglio delle imposte farebbe piu' male che bene all'economia USA. Quanto alla ricapitalizzazione del sistema bancario, non vedo alternative. Le banche non riescono a prendere a prestito, non riescono a vendere i prodotti tossici che hanno nei loro bilanci e hanno bisogno di soldi. I privati non vogliono metterci i soldi (quelli che lo hanno fatto, stanno gia' perdendo cifre considerevoli). Quindi o si accetta che la banca fallisca oppure si interviene immettendo capitale. Come dicevo, io non vedo alternative (ma magari le mie premesse sono sbagliate), tu ne hai qualcuna?