Titolo

Una chiappa ciascuno

5 commenti (espandi tutti)

Aggiungiamo anche questo personaggio, che ha un cognome che non si merita (o forse si?).

Un aspetto cinicamente divertente di queste vicende è che provano, una volta ancora, la piccolezza, la miseria umana e morale dei membri della casta, i cosidetti uomini di stato e servitori del popolo.

Questi ectoplasmi sono capaci di farsi espellere dal proprio partito, a tradire i propri compagni di "lotte" faccendo accordi sottobanco con gli avversari politici, ad abbandonare tutti gli "ideali" a cui hanno in teoria "dedicato la loro vita pubblica al servizio del bene", in cambio di una carega di sottobosco come capo dei controllori della propaganda di regime.

Cosa non si fa per un auto blù, qualche strapagata segretaria fighetta e gli altri, ed ovvi, fringe benefits che arrivano, in quel di Roma ed a spese di Marcon, a chi acquisisce un minimo di potere extra all'interno dell'apparato dello stato italiano! Questi non sono nemmeno delle chiappe ...

Ed ora assisteremo increduli alla lotta fra i due grandi titani - villari vs zavoli - per il ruolo di primo censore del principe peron! Impagabile.

Sia chiaro, non crediate che il villari o gli zavoli siano eccezioni ectoplasmatiche in una popolazione altrimenti composta di uomini veri: costoro sono la media, la mediana e la moda, in una distribuzione dove la deviazione standard è minuscola assai. 

non crediate che il villari o gli zavoli siano eccezioni
ectoplasmatiche in una popolazione altrimenti composta di uomini veri:
costoro sono la media, la mediana e la moda, in una distribuzione dove
la deviazione standard è minuscola assai.

In una delle due code della distribuzione devono esserci i presidenti dei due rami del nostro parlamento. Ecco infatti come cercano di convincere l'ennesima chiappa a rientrare nella mutanda, dall'articolo che hai linkato:

(1) Fini:

Faccio appello al senatore Villari perché sacrifichi le ragioni
giuridiche
[...] sull'altare della responsabilità
politica

Ottimo: "il legislatore" ci dice che il diritto non s'ha mica da prendere troppo sul serio. Ah, la responsabilita' politica... quella si!

(2) Schifani:

Io ritengo che l'iniziativa e il compito del senatore Villari possano
ritenersi conclusi e quindi conseguentemente dovrebbe adottare delle
scelte conseguenti

Vabbe'...

Ora io mi chiedo, considerando che alle ultime elezioni non c'erano neanche le preferenze e gli eletti sono stati tutti scelti dalle segreterie di partito, era così difficile per il PD inserire in lista non dico tanti uomini di stato, ma  almeno dei canddati fedeli alla linea e non pronti alla poltrona alla prima lusinga ?

 

era così difficile per il PD inserire in lista dei canddati fedeli alla linea e non pronti alla
poltrona alla prima lusinga ?

Probabilmente sì, era davvero difficile trovare politicanti senza colla sotto il culo ......

villari vs zavoli

Aggiungo, condividendo - ahimé - quanto dici, che la stella polare dell'accordo PD-PDL per defenestrare l'improbabile presidente eletto si dimostra ancora una volta l'irrefrenabile impulso alla ricerca di novità .....

.... se non sono ultraottantenni non li vogliamo!