Titolo

Una chiappa ciascuno

1 commento (espandi tutti)

Forse è l'irritazione d'essere bloccato a JFK quando vorrei essere a casa mia ad attendere mio figlio, ma non credo ... quando leggo le dichiarazioni di Bossi l'unica cosa che mi viene in mente è un minus habens che parla a caso e non sa cosa dice. Una specie di ridicola macchietta, che fa finta di contare qualcosa ma non conta nulla, riceve minuscole briciole del potere e ne è contento, si muove in accordo agli ordini che gli arrivano attraverso i fili che il suo padrone tira secondo il copione che egli, il padrone, scrive.

La parola "federalismo" in bocca a Bossi mi fa un misto di ribrezzo, ridicolo e pena. Ma quale federalismo? Questo squallido personaggio blatera di federalismo da 15 anni, e non ha MAI assolutamente MAI ottenuto NULLA. Lui ed i suoi imbarazzanti accoliti hanno gettato alle ortiche, anzi ai porci, mille occasioni più o meno vantaggiose a partire dalla più grande e storica, quella del '93-'94.  Avevano allora il gruppo parlamentare più grosso e BS era loro prigioniero politico: grazie all'enorme ignavia, stupidità e cupidigia che li caratterizza non riuscirono a combinare NULLA, BS gli faceva i "giri attorno" e tirarono l'occasione al vento. Da allora in poi, una sceneggiata demenziale dietro all'altra, un'ampolla un giorno ed una doppietta l'altro, hanno continuato ad essere i pagliacci impotenti della politica italiana. Ed anche in questa legislatura non si smentiscono: gli utili idioti al servizio del duo BS-GT. Imbarazzante, questa "forza politica del Nord". No, meglio: terrificante.

Milioni di voti di supporto per quindici anni e come risultato di tanto sforzo e tanti entusiasmi? NIENTE, fatti salvi gli occhiali rossi di Maroni! Dal niente, peraltro, viene niente: poiché nella testa dei leaders della Lega non v'è mai stato altro che aria fritta il risultato è ad essa commensurato: aria fritta.