Titolo

Una chiappa ciascuno

5 commenti (espandi tutti)

Se ho tempo l'anno prossimo ci provo ... sembra divertente.

p.s. Domanda per voi in Italia: ma questa Binetti, chi è? Da dove viene? Chi rappresenta e perché parla? Sembra una macchietta uscita dal Grande Fratello ...

Dal poco che ne so è una vecchia beghina che rappresenta vecchie beghine e corrispettivi maschili.Secondo wiki è numeraria dell' opus dei.

Vista la loro consistenza numerica trovo normale che abbiano una loro rappresentanza, per quanto possa trovarla antipatica e dannosa.

Mi dan molto più fastidio i vari puttanieri che predicano su morale & famiglia.

Binetti? Ma come, nn la conosci?

Assurta agli onori della cronaca per via del suo cilicio, che dice di indossare con grande non chalance, si è distinte per le seguenti posizioni:

In occasione della sua partecipazione alla trasmissione Tetris di La7, si è attirata molte critiche affermando che l'omosessualità è «una devianza della personalità.

essere gay è un comportamento «molto diverso dalla norma iscritta in un codice genetico, morfologico, endocrinologico» e caratteriologico

ha votato contro la fiducia allo stesso, dissentendo sul tipo di formulazione delle norme che vietano le discriminazioni relative al genere e alla omosessualità.

Tendenze omosessuali fortemente radicate presuppongono la presenza di un istinto che può risultare incontrollabile. Ecco: da qui scaturisce il rischio pedofilia"

Come è d'uso tra i membri numerari di sesso femminile dell'Opus Dei, dorme quotidianamente su una dura tavola di legno, come lei stessa, interrogata, non ha smentito, praticando la mortificazione corporale suggerita dall'Opus Dei per i suoi numerari, donne e uomini, ossia indossare, a propria discrezione, un cilicio sulla coscia, e praticare, sempre a propria discrezione, l'autoflagellazione con un frustino di corda chiamato anche tradizionalmente "disciplina".

Paola Binetti ha recentemente giustificato l'uso del cilicio asserendo che esso "ci costringe a riflettere sulla fatica del vivere, è il sacrificio della mamma che si sveglia di notte perché il bimbo piange

E poteva mancare, la Binetti contro la pillola abortiva?

Certo che no! Fra gli argomenti di questa cotonata esponente teodem (?, sic) contro la pillola vi è anche il fatto che produce dei dolori???

E noi che pensavamo il dolore fosse in cima alle preferenze di questa penitente del 2000, che indossa il cilicio nei suoi rilassanti dopocena. Ma io dico, passi non voler rispettare la logica e la coerenza, ma almeno il ridicolo dovrebbe essere un limite alle cantonate che si sparano, o no?

Allora, bisogna proibire il cilicio insieme alla pillola...o solo la Binetti può moritficare le sue carni?

PS: Ho una curiosità malsana: ma dove si comprano i cilici? Nei sexy shop? Oppure uno se lo fa in casa? Ma la Binetti lo indossava anche in parlamento?

fatto, fatto

palma 31/7/2009 - 12:23

gia' fatto. a me risulto' assai facile (battezzato in strane circostanze) scrissi al cappellano generale dell'ospedale dove lavorava mio padre, esigende la deiscrizione dai loro albi.

Dopo alcune settimane ricevetti una lettera, un po' mielosa, per annunciarmi che non esiste gioia piu' grande che accogliere il figliol prodigo (io nel caso) quando pentito, e ritornato nella istituzione. (fat chance), cio' detto sono stato de-battezzato, eliminato dal computo di chi ricevette sacramenti e andro' all'inferno

Binetti e' una volgarissim agente di una potenza straniera. su iscirizione dei cardinali si e' inserita nei partit dell'opposizione per accertare che in tutti i casi di interesse vengano negati diritti umani (casi Englaor, di oggi l'idea che chi  prende una pillola venga scomunicato, etc. forse qualcuno dovra' dire a questa Binetti dove metter la scomunica)