Titolo

Perché Obama sta(va) perdendo delle elezioni già vinte?

1 commento (espandi tutti)

Non volevo rispondere a questa domanda, anche perche' non posso votare quindi si tratta di puro esercizio speculativo, ma una breve chat con Michele, riguardante l'interpretazione di certi miei commenti, mi ha convinto a farlo. 

Premetto che fino a circa due anni fa ero convinto che McCain sarebbe stato il prossimo candidato repubblicano e che gli avrei dato il mio endorsement contro qualsiasi candidato democratico. La candidatura di Obama pero' ha cambiato le carte in tavola. Come ho scritto sopra, trattasi di evento epocale che permettera' non solo di cominciare a mettere sotto il tappeto la questione razziale, ma anche di riproporre con credibilita' una leadership internazionale persa dopo i disastri dell'amministrazione Bush. Un'America che sa cambiare radicalmente, riuscendo ad eleggere a presidente chi  4 anni fa era politicamente nessuno: una cosa del genere non puo' che fare bene. 

Io credo che questo pensiero sia condiviso da un sacco di elettori americani, anche da molti di quelli che voteranno Mccain. Il fatto che McCain sia uno dei migliori candidati repubblicani da 20 anni ed il migliore proponibile ora spiega il puzzle di Michele, e cioe' perche' Obama vincera' con il 55-60% dei voti piuttosto che con il 70%.