Titolo

La produttività scientifica dell'Italia

1 commento (espandi tutti)

Direi che in un modo o nell'altro occupiamo una posizione onorevole,
corrispondente al nostro status. Sarebbe interessante verificare quale
posizione occupiamo nelle altre discipline (medicina, economia,
sociologia, ...)

Leggendo il testo citato di Perotti e altri, sembra che nelle scienze sociali (lui documenta ovviamente Economia) il ritardo dell'Italia sia molto maggiore rispetto a scienze e ingegneria. Riguardo a medicina, il  collegamento di Sabino mostra l'Italia in posizione proporzionale al suo PIL. In rapporto al PIL, facendo a mente i conti, l'Italia occupa una posizione paragonabile al suo indice di sviluppo umano (20-22, tra gli ultimi dei paesi OCSE).  In rapporto ai ricercatori non saprei, ma azzarderei che medicina clinica sia paragonabile a scienze e ingegneria, per quanto (aneddoticamente) il livello di corruzione e sprechi mi sembra molto superiore, e la produttivita' scientifica potrebbe soffrirne proporzionalmente.