Titolo

Sette Miti. Anzi, no: sette confusioni. (II)

3 commenti (espandi tutti)

Ho guardato un po' di cose che c'erano sul GF2009 ed scoperto il nuovo personaggio di successo, che non è quella con la sesta misura, ma una ancora peggio ...

Ho trovato questa (ed altre decine sulla medesima). L'ascesa alla fama di questa hostess Alitalia (guarda caso) mi sembra una specie di simbolo perfetto del decadimento socio-morale del paese. Ma è davvero così?

L'immaginario mentale di questa burina è tragico; il suo accento è cafone; la smorfia della sua bocca, rossettata e tumida, è volgare; il biondo platino, ossigenato presumo, è l'unica cosa di brillante che potrà mai esserci in quella testa vuota; la gestualità è quella paesana della finta confidenza spacciata per amicizia...ed era pure una hostess di Alitalia? A me ricorda questa.

Comunque questa feccia non è indicativa di nulla, a mio avviso.

Mi sa che state confondendo la hostess e la modella...

Piuttosto: qualcuno mi spiega questo???