Titolo

Travi e paglie

1 commento (espandi tutti)

Travi e paglie

pigreco 19/1/2009 - 15:09

Temo semplicemente si tratti della (ennesima) dimostrazione di come, spariti guelfi e ghibellini, il nostro sia rimasto un popolo di guelfi e ghibellini. O di milanisti e interisti, colpevolisti o innocentisti, pro franzoni o contro franzoni, pro israele o contro israele (con i palestinesi quasi come pretesto in ambo i casi), e credo potremmo andare avanti all'infinito con le innumerevoli e inutili contrapposizioni fini a sé stesse (non le contrapposizioni vere, quelle sono necessarie). Essere aprioristicamente pro o contro, essere faziosi, in Italia è una cosa fine a sé stessa, dalla politica alle nominations dei vari Grande fratello e cloni. Giornalismo incluso, con buona pace di una minima riverca di "Verità", anche piccola, di imparzialità, di ricerca delle ragioni e di una realtà il più possibile oggettiva. Vorrei capire perché. E vorrei che per una volta anche questo non fosse oggetto di uno special da Mentana o Vespa con ospite l'Alberoni di turno.