Titolo

Travi e paglie

2 commenti (espandi tutti)

Travi e paglie

pigreco 21/1/2009 - 00:18

<!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} p.MsoBodyText, li.MsoBodyText, div.MsoBodyText {margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; text-align:justify; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Prendo spunto dall’articolo a cui rimanda Boldrin il quale, nel provocatorio “bambini state zitti, che qui si spande libero pensiero, lasciate parlare i grandi”, credo più probabilmente intendesse “il ragazzo non si applica, può fare di più”. Un classico della nostra infanzia. Ignoranti? Beh si, certamente, ma nell’affermarlo rischio (eviterei banalmente di citare un Socrate da Bignami al riguardo) di pormi sulla strada, infinita (infìda)  e tortuosa, della conoscenza. Comunque, per quanto mi riguarda la mia tesi di laurea era in sociologia della comunicazione e quindi questo nonostante l’apparente ossimoro fa di me un ignorante “esperto” (senza master,  Ph.D. e pubblicazioni ormai sei poco più di un semianalfabeta) in materia. “Una mano di bianco”, come si dice dalle mie parti di origine (temo le stesse di Boldrin).

Magari è questo il problema. Scambiamo per dispensatori di cultura e sapere, e non per zappatori (la differenza tra il sapere e il “sapare”) quanti, per mancanza dell’attrezzo suddetto, si sono dovuti  adattare a fare altro (nelle televisioni, nei giornali, nelle università, nella politica, nella vita di tutti i giorni, a tutti i livelli, latitudini e longitudini), e poi quando vediamo che ne sanno quanto noi, ci restiamo male. Siamo esseri umani e quindi, anche noi, qualche volta o spesso, non avendo molto da dire, ci teniamo assolutamente a dirlo. Come Fede o Santoro, ma gratis.

 

pigreco, ci sono dei problemi di formattazione nel tuo commento. La parte scritta in windowese conteneva qualcosa o è solo un prodotto spurio del cut and paste?