Titolo

Con tutto il rispetto, Mr. President

1 commento (espandi tutti)

Raf: fanno male a darti del pazzo, a mio avviso hai ragione tu, e non solo a mio avviso. Questo punto di vista, minoritario anni fa, sta prendendo sempre più piede fra chi si occupa della questione con attenzione, sia economisti teorici che applicati che, cosa interessante, giuristi ed avvocati. Anzi, se devo misurare dagli inviti che ricevo, l'onda sta salendo più rapidamente nel campo legale che in quello economico.

Su brevetti ed innovazione ho scritto così tanto professionalmente, negli ultimi dieci anni, che quasi mi viene la nausea e cerco di evitarlo in circostanze, diciamo, più leggere come questa di nFA. Ma i fatti della politica, ultimamente, mi stanno spingendo a farlo sempre di più per cui lo farò, un giorno o l'altro, anche qui. È materia delicata, però, per cui temo di tediare e non so quanto rapidamente troverò il tempo adeguato ... per qualche ragione la crisi ed i miti che l'accompagnano mi tentano intellettualmente di più, sarà il solito effetto novità.

Nel frattempo, per i più curiosi, raccomando la lettura (previo acquisto :-) anche se la versione originale è disponibile in rete sia sul sito mio che sul quello del mio coautore, David K. Levine) del libro che David ed io abbiamo pubblicato circa cinque mesi fa per Cambridge University Press, Against Intellectual Monopoly. È scritto in maniera relativamente accessibile, anche se abbiamo cercato di essere rigorosi. Se poi rimane la curiosità, c'è sempre una vasta bibliografia con valanghe di lavori, fra cui una dozzina o più dei nostri.

P.S. Quando mi viene sonno dormo, a dire il vero. Non soffro di insonnia, solo vado a letto più tardi della media e mi sveglio ... parecchio dopo il canto del gallo (a quello del vicino ho sparato io!).