Titolo

Auto ibride in Europa?

1 commento (espandi tutti)

Non so, data la scarsezza dei combustibili fossili (che producono ancora gran parte dell'energia elettrica dopo l'idroelettrico e il nucleare), mi sembra uno scenario poco probabile quello delle auto. Per lo meno, non come lo intendiamo noi ora.

Soprattutto se consideriamo l'entrata in scena di Paesi come Cina e India, vedo davvero difficile il perseguire di questa politica.

Probabilmente, per chi si soffemava sul problema di spostamenti fra aree periferiche, il concetto di mobilità che abbiamo adesso andrà incontro a cambiementi forti. Potrebbe anche ridursi la mobilità (se aumenta il costo degli spostamenti), o non essere più così libera (potremmo esser costretti a regolarci in base gli orari del trasporto pubblico).

Considerate che oltre al petrolio ci sono anche tutti gli altri materiali che compongono l'auto, pure lì chissà come finirà la storia.

 

Poi, possono sempre scoprire la fusione fredda e i motori atomici per le auto, ma se le tecnologie delle fonti di energia e quelle dei trasporti in genere continuano a progredire come dal passato ad oggi, mi pare, ripeto il pare, di aver letto che non ce la si fa ad arrivarci.

 

Dico solo di tenere in considerazione questa eventualità.