Titolo

Chi vincerà il derby?

3 commenti (espandi tutti)

Si, concordo, un sano vincolo di bilancio consente sempre di fare una scelta ottima. Un numero limitato di volte (direi 2 al massimo a partita) potrebbe ridurre quasi a zero il problema che pongo io. Certo Inzaghi prima di esultare come un matto dovrebbe aspettare che controllino la moviola e non si metterá piú a urlare qualsiasi cosa contro il guardalinee che gli ha dato fuorigioco. Si perderebbe un po' di poesia...

Questo mi fa venire in mente un altro problema peró. Supponiamo che il guardalinee veda un fuorigioco e alzi la bandierina. Con la regola che si puó chiedere la moviola, l'arbitro cosa dovrebbe fare? Se ferma il gioco, la squadra che attaccava chiede la moviola. Non era fuorigioco. Adesso che si fa? Rigore? L'alternativa é non fermare il gioco quando il guardalinee alza la bandierina (da notare che l'arbitro non é mai sicuro o no del fuorigioco a parte in casi eclatanti, quindi non puó decidere quasi mai da solo il fuorigioco, deve fidarsi del guardalinee). Ma allora tutte le azioni in cui il guardalinee vede il fuorigioco devono continuare e concludersi (posto che la squadra che difende abbia ancor l'opportunitá di chiedere la moviola)? In questo caso il fuorigioco sarebbe applicato solo dopo aver guardato la moviola? 

Certo, la moviola si chiede ad azione conclusa, che se e' andata male alla squadra che attaccava che senso avrebbe farla? Poi e' necessario limitare il numero di moviole richiedibili.

Credo sarebbe sufficiente limitare l'uso della moviola solo a casi specifici: rigore concesso, gol subito, espulsione di un giocatore.

In questi casi, la squadra che subisce un gol, a cui espellono un giocatore o danno un rigore sulla base di una errata valutazione dell'arbitro, può "ricorrere in appello" e far riparare l'ingiustizia subita. Tra l'altro, una simile soluzione avrebbe l'effetto collaterale di randere le decisioni arbitrali più elastiche (per esempio un maggior numero di rigori concessi) data la possibilità di ritornare sui propri passi alla luce delle immagini televisive.

In tutti gli altri casi l'arbitro continua ad essere il solo a decidere, anche perchè non si può certo spezzettare il gioco con una serie continua di moviole e si lascia materia per discutere alle varie trasmissioni televisive