Titolo

Ricevere dati dall'ISTAT (e da EUROSTAT): un'esperienza personale

3 commenti (espandi tutti)

storia molto interessante, sara' per questo che pochi giornalisti (o pensionati) sanno o vogliono maneggiare i dati, altrimenti graverrebbero troppo sui bilanci delle proprie testate. A parte quelli dell'Economist che addirittura i dati li vendono. Ma se ti puo' consolare anche l'istituto nazionale di statistica del Canada si fa pagare i propri dati, pero' li scarichi direttamente on line. 

Ma se ti puo' consolare anche l'istituto nazionale di statistica del Canada si fa pagare i propri dati, pero' li scarichi direttamente on line.

 

Certo non consola me che in Canada ci lavoro. Comunque in Canada la maggior parte dei dati distribuiti da statscan sono disponibili agevolmente a chi lavora nelle universita' e in altri istituti di ricerca che hanno contratti con statscan. Tuttavia esiste un notevole problema per quanto riguarda dati ritenuti piu' confidenziali e che comprendono anche panel data del tipo NLSY e PSID (SLID ad esempio). In questo caso le procedure di accesso a questi dati sono quasi impossibili, ma non e' una questione di soldi. Risultato? un sacco di ricerca su gli USA e poca sul Canada (in Canada).

Risultato? un sacco di ricerca su gli USA e poca sul Canada (in Canada).

E ancora meno in Italia e sull'Italia. L'esperienza di Andrea e' rivelatrice dello stato della ricerca economica in Italia (dove, da quello che si vede in giro, pochi fanno ricerca empirica rispetto ad altri paesi) e anche della cultura sociale e politica piu' in generale.

Mi spiego: i dati permettono di dare risposte precise (o comunque meno imprecise) a domande precise, e spesso a discernere tra risposte giuste e sbagliate. Quindi il dato e' in qualche modo fastidioso per chi trova conveniente confondere il confine tra risposta giusta e sbagliata e basare le proprie risposte sull'arbitrio, l'ideologia, ecc.

Dato fastidioso => pochi domandano i dati => difficile reperire i dati.

E' indubbiamente una forma di sottosviluppo scientifico, perche' rinunciamo a un sacco di potenziale conoscenza. Alcuni ricercatori si fanno furbi e riescono (con elevato payoff) ad ottenere i dati per vie traverse. Ma non e' cosi' che dovrebbe funzionare.