Titolo

E rimetti a noi i nostri debiti ...

1 commento (espandi tutti)

Devo dire, a difesa delle banche, che alcune - unilateralmente - hanno deciso di applicare la moratoria in caso di pedita del posto di lavoro del proprio cliente: mi riferisco alle banche del gruppo Unicredit e MontePaschi, altre ancora (gruppo Intesa) prevedono, contrattualmente, la possibilità di sospendere sino a sei mesi il pagamento delle rate.

Se va avanti così, le banche citate anzichè sospendere unilateralmente le rate dei mutui dei clienti si sospenderanno loro del tutto.

Piccola nota, ma il CdA e l'AD di Unicredit quando hanno deciso l'aumento di capitale (una "boiata pazzesca" per dirla alla Fantozzi), l'assemblea dei soci l'hanno convocata o no ?

Magari mi è sfuggita, capita. E magari lo statuto di Unicredit non lo prevede neppure.

Ma dato che sia il C.C. che il diritto societario (finchè esisteranno ancora) prevedono l'assemblea straordinaria a fronte di operazioni straordinarie...

Si tratta però di concessioni (ben accette) decise dagli istituti di credito e quindi di un favore, laddove la legge aveva creato un diritto che si è scelto di lasciare inattivo.

 

Concessioni un par de' balle ! A fronte di tali gentilezze, si pagano fior di interessi.

Come si dice "neppure il cane muove la coda per nulla"

Poi, cerchiamo di vedere la cosa con un minimo di raziocinio, merce sempre più rara in certi ambienti.

Se un qualsiasi settorista di una qualsiasi filiale, e con lui su su fino al big boss, ragionassero, appunto, con un minimo di granu salis, allora porrebbero la questione in questi termini:

è meglio aspettare un'attimo a prendere dei soldi, al massimo con una piccola ripercussione sul cashflow, però "recuperando" dei clienti, e quindi anche il suddetto cashflow, che altrimenti sarebbero persi per sempre, oppure fare la faccia feroce, portandosi a casa una barcata di immobili, con tutti gli annessi e connessi a livello di gestione del contenzioso, che poi una volta gettati nella mischia del mercato lo farebbero crollare ben sotto anche le più che prudenziali valutazioni di perizie, ipoteche, ecc. ?

Ovvero, detto in soldoni, chi troppo vuole nulla stringe.