Titolo

Homework

1 commento (espandi tutti)

non c'è proprio (si veda in fondo a pg. 4).

Andrea intende l'inizio di pagina 5: è uno che ragiona per continuità :-)

Il grafico 4 mi piace da morire, perché l'ho usato anche io (well, la Taylor rule non è che sia la mia passione, io ho guardato solo al tasso d'interesse reale nei vari paesi) discutendo dell'argomento in Spagna. Infatti, è stata proprio questa osservazione (che laddove il tasso d'interesse reale era più basso maggiore era l'esplosione immobiliaria in Europa) a convincermi che il problema erano le banche centrali e la politica monetaria.

Notate che, nel caso europeo, questa osservazione "vindicates" i molti dubbiosi sull'utilità dell'Euro in un continente così economicamente eterogeneo. La BCE non ha avuto alternativa, in questi anni, all'usare il tasso medio d'inflazione nell'aera Euro per decidere la sua politica di tassi d'interesse. Ma paesi come la Spagna e l'Irlanda, dove il tasso d'inflazione è ben superiore a Germania e Francia, si son dovuti per questa ragione gestire tassi d'interesse reali altamente negativi.