Titolo

Son fascisti o no?

1 commento (espandi tutti)

Rimangono infatti comunque  vigore le leggi che regolano l'immigrazione, che prevedono in ogni caso un flusso annuale di immigrati "regolari", dotati cioè di contratto di lavoro, in un numero che negli ultimi anni è oscillato tra intorno ai 300.000 soggetti (oltre poi ai ricongiungimenti familiari).

Il flusso complessivo di nuovi immigrati e' stimato negli anni scorsi a circa 450mila all'anno, di poco inferiore al numero totale di nuovi nati per anno nel territorio italiano. Aggiungo che l'Italia e' il Paese e' ai vertici in Europa per numero di immigrati all'anno in rapporto alla popolazione negli ultimi 10-15 anni: supera Francia, Germania e UK. Alcuni demografi sostengono che questi numeri sono insostenibili, ma dovrebbero soddisfare chi sostiene l'opportunita' di accogliere gli immigrati senza limitazioni di numero. Non solo l'Italia e' gia' un Paese multietnico, a partire dalle mense scolastiche che devono rispettare le diverse tradizioni, ma si avvia ad essere uno dei Paesi europei con la maggiore frazione di residenti composto di immigrati.