Titolo

Il partito di Pangloss

2 commenti (espandi tutti)

(avete mai visto un sudamericano anziano nelle nostre strade? io no; e cosa dicono i sociologi?).

Essendo l'immigrazione un fenomeno relativamente recente, bisognerebbe aspettare una ventina d'anni per vedere gli immigrati invecchiare in Italia. Inoltre, molti potrebbero raggiungere l'eta' della pensione in Italia ma poi vivere in Sud America (credo che molti dei "cervelli" italiani emigrati all'estero torneranno in Italia una volta in pensione). Comunque concordo che sarebbe interessante quantificare i guadagni per le casse dello stato.

Proposta ulteriore (ma politicamente più pesante): incentivare l'assunzione di extracomunitari, magari con dei piccoli sconti sui contributi (sia per il datore di lavoro che per il lavoratore), previa accettazione, da parte del lavoratore, di una specie di accordo con lo stato italiano per cui si rinuncia ad ogni pretesa di percepire la pensione in futuro.

Credo che la cosa non sia fattibile da un punto di vista legale .... se lo fosse, il contratto dovrebbe comportare zero contributi a cambio della rinuncia della pensione, contributi a fondo perduto e' come se tassassimo il reddito degli immigrati piu' di quella dei lavoratoi "nostrani".

NOTA PER I REDATTORI: il blockquote non funziona e riesco a vedere solo i primi posts .... come se ci fosse un limite massimo alla pagina che il mio computer riesce a visualizzare. Avete alcuna idea del perche'?

NOTA PER I REDATTORI: il blockquote non funziona e riesco a vedere solo i primi posts .... come se ci fosse un limite massimo alla pagina che il mio computer riesce a visualizzare. Avete alcuna idea del perche'?

Con Chrome e Firefox blockquote funziona, e funzionava anche con Explorer fino a poco tempo fa, ma ho provato ora con Internet Explorer e ho verificato il tuo problema con Blockquote, non quello relativo alla dimensione della pagina. Per quanto mi (ci) riguarda, trattasi di un bug inserito in una nuova versione di IE.

Ti assicuro che facciamo tutti gli sforzi possibili, compatibilmente con le risorse disponibili, per rendere il sito fruibile con qualsiasi browser. Questo pero' e' particolarmente difficile con Explorer, per motivi che risultano tediosi ai piu'. Mi riprometto di controllare se e' possibile fare qualcosa, ma non nei prossimi giorni. Nel frattempo, ti consiglio di usare ad usare un altro browser. Ti assicuro che superato lo shock iniziale, la qualita' della vita migliora.