Titolo

Sondaggi e risultati veri

1 commento (espandi tutti)

So che più di qualche volta, per gli exit poll, siano state utilizzate prima cluster analysis e poi statistiche inferenziali; infatti in questa maniera è più veloce che prendere un campione numericamente significativo scegliendo casualmente i seggi da analizzare. Con la migliore tecnologia non sono più sicuro che facciano così, ma se continuano a farlo, è possibile che le variabili attreaverso le quali vengono aggregate determinate circoscrizioni cambino con il tempo e questo non viene preso in considerazione.

Inoltre a questo punto mi mancherebbe il legame sul come creano dei confidence interval secondo un metodo rigorosamente probabilistico. Io credo che lo facciano a posteriori prendendo per buona la cluster analysis basata sulla somiglianza di circoscrizioni nelle elezioni precedenti. Vedo di trovare maggiori dettagli...