Titolo

Dagli al comunista!

4 commenti (espandi tutti)

Ho fatto un ragionamento sul presidente Fini: sono stato iscritto per due anni ad AN (sono entrato con idee pseudo-fasciste e ne sono uscito con idee liberali-liberiste) e, nel procinto di passare al PdL, ho ragionato bene sulle figure politiche di questo "partito" e ho capito che se non ci fossero Fini e gli ex Riformatori Liberali (o esistono ancora?) non riuscirei a stare in questo miscuglio gaullista. Il ragionamento che ho fatto sul presidente della camera è questo. Penso di aver capito che lui non è altro che l'esempio vivente di cosa bisogna fare per poter portare avanti le proprie idee politiche ai vertici (a meno che non si abbia una montagna di soldi). Lui, sin da quando era delfino di Almirante aveva le stesse idee che esprime adesso, e ha aspettato di diventare capo per esprimerle (da qui la nascita di AN, la nascita di una nuova destra). Peccato che sia venuto BS a guastargli le cose, e allora ha pensato bene di allearsi con lui in attesa di tempi migliori: se l'è lavorato, ha ottenuto il suo posto istituzionale che gli ha permesso di essere super-partes e ora può tranquillamente esporre le sue idee senza essere troppo attaccato in quanto una delle quattro figure istituzionali più importanti. Ovviamente potrebbe essere stato tutto il contrario, ma spero di no se no sarei veramente nella pupù.

Lui, sin da quando era delfino di Almirante aveva le stesse idee che esprime adesso, e ha aspettato di diventare capo per esprimerle (da qui la nascita di AN, la nascita di una nuova destra).

Non credo proprio che sia esatto affermare che negli anni '80 aveva le stesse idee di oggi. Per fare un esempio noto, nel 1992 e poi nel 1994 affermo' che Mussolini era "Il più grande statista del secolo" (wikiquote), mentre in tempi recenti afferma di non condividere piu' quell'affermazione.

Non cercare di capire cosa pensano i politici, ma cosa hanno intenzione di fare e quali interessi vogliono rappresentare.

Anche perchè in gran parte si tratta di consumati attori che recitano una parte, ben disposti a cambiare il copione al volgere del vento.E poi quasi tutti cambiano nei decenni.

I Riformatori Liberali sono diventati Libertiamo...