Titolo

Dagli al comunista!

2 commenti (espandi tutti)

Fini sembra l'unico leader autorevole che, da destra, ancora insiste sulla necessità che siano la morale ed una minimamente condivisa nozione di "interesse pubblico" a guidare l'azione del politico.

Sara', Michele, ma a me che Fini vada con la sua bella e i suoi amici a fare immersioni dove e' vietato utilizzando una barca dei vigili del fuoco proprio non va giu'. Chi guida le istituzioni non puo' permettersi ne' di commettere una "colpevole leggerezza" ne' soprattutto di definirla tale. Aspetto forse piu' importante, l'uomo e' pagato abbastanza da poter pagare come tutti per i propri hobby: se Mastella e' fetente perche' va a vedere la Formula Uno col volo di stato, allora fetente e' anche Fini che va a fare immersioni con la barca dei vigili del fuoco.

Quello che ci insegna Axel per i magistrati si applica anche, per altro verso, ai politici: in fatto di interesse pubblico devono non solo essere ma anche apparire al di sopra di ogni sospetto.

Concordo sull'ultima frase, salvo che come ho detto altrove non si puo' mettere sempre i problemi sullo stesso piano: un bandito politico che ruba non é uguale a un magistrato che anche emette brutte sentenze ed é politicizzato!!! Purtroppo in Italia nel dibattito politico e pubblico non si fa più distinzione e nessuna priorità viene data alla soluzione dei problemi. E si tende a far diventare il magistrato politicizzato simile al bandito.