Titolo

Dagli al comunista!

1 commento (espandi tutti)

Dagli al comunista!

lugg 15/6/2009 - 10:35

I miei due cent sull'argomento.

Secondo me il comportamento di GF e' un mix dovuto essenzialmente ad alcuni fattori scatenanti:

1. sa che con una moderata opposizione dall'interno del partito guadagna in visibilita' dentro e fuori, senza perdere i benefici che ha ottenuto attaccandosi all'epoca al carro vincente, e che fosse vincente se ne e' accorto perche' non e' certo stupido.

2. e' un bastian contrario per carattere (*), quindi si trova bene a difendere le istituzioni quando gli altri intorno a lui le attaccano.

3. non credo che abbia alcuna simpatia per la lega, in quanto la cultura politica italiana, da ambo le parti, e' tipicamente centralista e dirigista (**). 

Riguardo i suoi colonnelli: quando erano suoi, gli conveniva averli cosi' supini sulle sue posizioni - era lui a dettare le loro regole. Adesso che sono sul libro mastro di un altro, semplicemente hanno cambiato "supinatura", e la differenza si vede.

 

(*) non ricordo dove lo lessi e non ho tempo di cercarlo adesso, ma in pratica lessi che entro nell'MSI per reazione all'ambiente "rosso" della sua Bologna.

(**) forse  abuso di questi termini, ma l'Italia moderna secondo me e' culturalmente centralista, dirigista e decisionista sin dalla unificazione.