Titolo

Unindustria Treviso

1 commento (espandi tutti)

1) a prescindere dalle statistiche, il ruolo dei sindacati nel definire il livello delle retribuzioni è marginale.Contano più la produttività e l'abbondanza (relativa) di manodopera.Quando i sindacati riescono a far crescere le retribuzioni più della produttività fanno chiudere aziende e distruggono posti di lavoro.Ovviamente per il settore pubblico è un'altra storia.Se poi rileggi il post di Marco non parlava di soldi ma di "diritti", ossia condizioni al contorno.

2)Ovviamente la cosa è molto variabile, per esempio dalle mie parti sono molto apprezzati gli operai pakistani, disposti a lavorare da 40 ad 80 ore settimanali senza far troppe storie (come facevano i nostri genitori, almeno da queste parti).Ovviamente la gran parte in nero.Tieni presente poi che mediamente gli immigrati sono meno qualificati ed hanno meno agganci, in parte costano meno per quello.

3) concordo.Sono un po' tentato dal marketing federalista, ma visto quel che c'è dietro ho sempre disertato.