Titolo

In viaggio

1 commento (espandi tutti)

Scusa Mario, ma non mi sembra che il fare o far fare delle cose esprima necessariamente una "politica" dei trasporti (oltre al tram mi vengono in mente delle simpatiche diavolerie tipo l'IMOB o la linea tre-solo-per-residenti...).

Se i vari livelli di governo del veneto avessero avuto una qualche politica dei trasporti vivremmo molto meglio.

E poi non è detto che una politica debba essere fatta solo di decisioni: una posizione liberale decente, forse minimalista, suggerirebbe una politica orientata al controllo ed all'eliminazione dei privilegi, che in veneto interessano tutto il sistema dei trasporti, dalla gondola all'appalto miliardario.

O no?