Titolo

In viaggio

1 commento (espandi tutti)

In viaggio

Mauro 3/7/2009 - 01:41

Premetto che l'articolo non l'ho letto, comunque una frase come quella riportata, può voler dire troppe cose... Probabilemente non si vuole proporre un'IRI per le PIM (e se si volesse proporla, sarebbe follia, dal momento che, in un quadro industriale molto più semplice dell'attuale, l'IRI diede risultati più scuri che chiari), ma un indirizzo di politica industriale. Che vuol dire indirizzo di politica industriale? Non lo so, nel senso che o si definiscono chiaramente i limiti del discorso oppure si rischia solo di parlare dei sogni o degli incubi di ognuno...

Una battuta finale: il guaio dell'Italia repubblicana (fino agli anni Novanta, almeno...) è legato non solo alla pervasività e invasività dell'intervento pubblico nell'economia, ma anche al fatto che la politica industriale è quasi sempre stata di breve respiro e di vista corta. Insomma, sono prevalsi i piani contingenti, ciechi (soldi buttati a caso, finanziamenti a pioggia), legati più all'occasione che a una precisa e razionale scelta di politica economica: ci fosse stata una scelta simile, non sarebbe stato il migliore dei mondi possibili, ma di certo migliore di quello che è stato...