Titolo

Clima, Commercio, Krugman

2 commenti (espandi tutti)

( Per chi non sapesse di cosa si tratta, qui viene spiegato: http://www.realclimate.org/index.php/archives/2009/11/the-cru-hack/ )

E' una vicenda affascinante. Non tanto per quanto riguarda i risvolti che la faccenda ha sulla scienza del global warming perche', in realta', non ne ha affatto: non c'e' nulla di non-etico o allucinante che emerge da quelle emails. Tutto cio' che sappiamo su global warming rimane vero.

Pero' e' molto interessante perche' mostra al pubblico un lato della scienza che il pubblico pensava non esistesse e cioe' quello umano fatto di parolacce, accuse, infamie, strategie. Come dicono su realclimate:

science doesn’t work because people are polite at all times. Gravity isn’t a useful theory because Newton was a nice person. QED isn’t powerful because Feynman was respectful of other people around him. Science works because different groups go about trying to find the best approximations of the truth, and are generally very competitive about that.

 

Re(1): Clima

Luca 22/11/2009 - 20:34

non c'e' nulla di non-etico o allucinante che emerge da quelle emails.

 

[...]I don't think it'd be productive to try and juggle the chronology statistics any more than I already have - they just are what they are.[...]

«A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca».

Ovviamente non ho nessuna certezza, ma certo che una frase del genere qualche dubbio lo genera.