Titolo

Clima, Commercio, Krugman

2 commenti (espandi tutti)

Palma, se i climatologi affermassero di avere modelli senza errori allora si' che dovremmo essere scettici. Non credo che ci sia bisogno di spiegare questo ad un economista, no? Grazie a Eolo, nessuno dei claims mai fatti dall' IPCC e' assoluto e tutte le previsioni si basano su intervalli di confidenza. Da qui.

Nevertheless, models still show significant errors. Although these are generally greater at smaller scales, important large-scale problems also remain. For example, deficiencies remain in the simulation of tropical precipitation, the El Niño-Southern Oscillation and the Madden-Julian Oscillation [...] Despite such uncertainties, however, models are unanimous in their prediction of substantial climate warming under greenhouse gas increases, and this warming is of a magnitude consistent with independent estimates derived from other sources, such as from observed climate changes and past climate reconstructions. 

Veda caro Gilestro, non vedo appunto l'argomento che le chiesi. Ma guardero' ancora.

Il motivo per cui sono molto scettico e' banalissimo, ed e' il medesimo del governo russo.

Non le desta qualche preoccupazione che alcuni paesi tanto si scaldino sul tema per imporre a paesi piu' poveri di non industrializzare le loro economie, mentre fanno zero sforzi per deindustrializzare lo loro proprie? Perche' il governo USA non aumenta le tasse sulla benzina del 1000% e continua a predicare ai cinesi di non aver l'automobile?

 

Per altro piu' guardo (di oggi un survey assai integro e completo di FT) i modelli non concordano affatto e, debbo dire, gli esperti meno ancora

 

veda, se e' curioso, http://www.ft.com/cms/s/2/f1d9f856-d4ad-11de-a935-00144feabdc0.html