Titolo

Lesa maestà

1 commento (espandi tutti)

A proposito di quanto il "pool" mani pulite non fece ...

Ma che logica è questa? Scusa, Sandro, se approfitto del tuo commento, ma ancora una volta parlo a nuora perché suocera intenda. Che ragionamento è questo? Il mitico "pool" MP (ma poi, ricordatevi, le inchieste non vi furono solo a MI, ma anche a NA, a Roma, a VE ... in mezza Italia: e non era sempre lo stesso pool di magistrati a farle!) nemmeno si dedicò a curare la lebbra, a sconfiggere la malaria ed a riportare cristo in terra! So what?

Quale concezione assurda e medievale del mondo, e della giustizia in un paese civile, vi fa pensare che un magistrato inquirente debba occuparsi di tutti i crimini che attorno gli accadono, altrimenti è di parte e i crimini che effettivamente perseguita tali non sono? Quale logica, quale principio del funzionamento della giustizia implica tali affermazioni?

Avete evidenza di reati commessi da parti che i giudici ora ed allora non perseguirono? Denunciate pubblicamente, via i mezzi di comunicazioni e con denunce specifiche alla magistratura competente. Fine. Questo è il VOSTRO dovere di cittadini.

Non sostenere che i ladri e criminali perseguiti dal giudice X tali non sono, o sono solo un "pochino", perché a voi sembra che altri ladri e criminali il giudice X non abbia perseguito!

È un ragionamento, questo, inconcepibile in ogni altro paese io conosca. Solo in Italia la guerra eterna fra guelfi e ghibellini può portare a conclusioni tali. Grazie Sandro per averla evidenziata, lo dico senza ironia. Davvero, parlo alla nuora perché la suocera intenda.

Questa concezione della giustizia come strumento della guerra per bande, e la continua e perdurante affiliazione a bande che tutti si sentono in dovere di manifestare, dovete smetterla (nel senso in cui si "smettono" gli abiti vecchi e logori) una volta per tutte.