Titolo

Lesa maestà

5 commenti (espandi tutti)

Vengono fatte diverse assunzioni di presunzione di colpevolezza su Borrelli & Co. che sono eccessive e degne di una polizia militare cilena. Pare che il PCI sia una specie di SPECTRE (che pero' non ha saputo approfittare?) e che MD il braccio operativo (organico al PCI?). Insomma, MD era ed e' una associazione a deliquere, i cui componenti andrebbero arrestati e spediti in Sardegna insieme ad altri sovversivi comunisti (come nei piani di Gladio, peraltro). Tutto cio' sulla base di considerazioni e opinioni vaghe, che probabilisticamente sono poco significative. Insomma, lo standard legale che viene utilizzato e proposto per condannare tutto il pool di mani pulite (che erano 8 piu' la Titti)  e' molto basso. Tutti i membri del pool comunisti? Ma quando si sono visti due comunisti d'accordo su qualcosa? Quanto e' probabile uno scenario simile?

Tralascio qui lo specifico caso di Titti, Greganti e Panzavolta (quest'ultimo che se non ricordo male era associato criminalmente anche a un certo  Salamone che poi era il fratello di quel magistrato che si era messo di buzzo buono contro Di Pietro).

Ma prendiamo lo standard legale che vorresti applicare ai vertici del PCI. Bene, facciamolo....e approvo.....ma poi andrebbe applicato pari pari anche a quelli della DC+PSI+etc. che invece hanno goduto di standard legali di prova piu' occidentali. Credo oltre il ragionevole dubbio che le proporzioni di inquisiti e condannati tra i vari partiti non sarebbero cambiate di molto.

 

Vengono fatte diverse assunzioni di presunzione di colpevolezza su Borrelli & Co. che sono eccessive e degne di una polizia militare cilena.

Non ho condannato Borrelli ed essere organico al PCI non e' un reato (salvo forse in qualche Paese fasciocomunista...). Per favore non facciamo escalation verbali.

Ma quando si sono visti due comunisti d'accordo su qualcosa?

con questa mi hai convinto :)

 

Ma quando si sono visti due comunisti d'accordo su qualcosa?

con questa mi hai convinto :)

Immagino sia ironico: i pochi con cui ho avuto a che fare eran pronti a difendere la linea ufficiale del partito alla virgola, incuranti di quanto potesse apparire ridicola o illogica.Poi magari si scannavan tra loro, ma non in pubblico :)

Comunque la teoria del complotto mi sembra assurda.

"libertà di discussione, unità d'azione". questo è Lenin