Titolo

Gli undicenni e gli alcolici

3 commenti (espandi tutti)

regolarmente. aspettati una valanga di cirrosi epatiche nei prossimi decenni.

l'ordinanza non funzionerà: bisognerebbe multare i baristi, i commercianti e le discoteche (ma come dicono in tv poveretti c'hanno da faticare, mica possono chiedere le carte di identità come invece fanno quando si paga con carta di credito) e non i ragazzetti che cmq prenderebbero i bottiglioni di vino e di vodka dai loro compagni più grandi. c'è poco da fare.

il proveddimento della moratti penso sia puro marketing.  le famiglie non saranno lasciate sole come dice il sindaco: a far loro compagnia ci sarà una multa da 400 euro? il comune ha bisogno di soldi o il tutto rientra nella sceneggiata law&order?

I dati in effetti sono introvabili. Il provvedimento non servirà a nulla tranne che a fare cassa. Se non erro esiste già da anni il divieto di vendere alcolici ai minori di anni 16 per i bar, pub, ristoranti ecc. E credo che sia anche un reato penale (come dare da bere ad non sano di mente). Qui si finisce come in Svezia, coi ragazzetti che fanno il pieno a casa prima di andare a ballare o in piazza. Chiaramente questa è una questione culturale che può trovare una soluzione, se esiste, solo in ambito familiare.

ma è già così. per non parlare di tutti quelli che sono dipendenti da cocaina ed altre droghe pesanti.
in questi casi ogni tipo di intervento repressivo che non sia contro gli spacciatori (quelli veri) è ovviamente dannosissimo.