Titolo

Padani o Polinesiani?

1 commento (espandi tutti)

Premetto che concordo sul fatto che non bisogna minimizzare circa esternazioni poco civili che a volte (non così di rado) esponenti politici vari ci offrono.

Solo due cose.

1)

Compito della (buona) politica dovrebbe essere proprio quello di far spostare i centri decisionali dalla la pancia alla mente razionale

Non è questa una visione un po' paternalistica della politica?

2)

A me sembra che la lega, su molti punti, si limiti a cavalcare ed anzi ad eccitare le pulsioni peggiori

Io credo che un po' tutti i partiti facciano populismo, forse quelli della Lega lo fanno meglio di altri (meglio nel senso che si avvantaggiano maggiormente dall'usare questa strategia...).

Vorrei però far notare una cosa. In uno dei post precedenti si diceva, perchè alla Lega non allontanano Borghezio? cosa ha a che fare con uno come Maroni? Si era fatto anche il nome della Binetti e penso che il paragone nel PD ci stia.

C'è una differenza: la Binetti (e la sua combriccola) avrebbe potuto far cadere il governo Prodi e credo potrebbe far cadere un eventuale governo guidato (non so bene come) dal PD. La Lega può far cadere il governo Berlusconi, Borghezio certamente no.

A voi scandalizza di più un partito che permette ad un suo esponente di dire le peggio cose ma che non lo fa contare nulla come Borghezio oppure un altro che non sa / non può esautorare un suo dirigente a cui, nononstante i peggio scandali, per anni e anni ha dato gli incarichi più importanti (e sembra ancor ora prezioso in vista delle prossime primarie) come Bassolino? (è un esempio non c'è colore politico...)

Questo non per aprire una questione al riguardo (nè certamente per giustificare esternazioni razziste o xenofobe ecc..) ma per dire che se è vero che non bisogna votare con la pancia, forse anche quando si giudicano i partiti un po' meno pancia per evitare di farsi distrarre da aspetti folkloristici potrebbe essere utile.