Titolo

Informazione scadente dal Corriere della Sera: imprenditori sotto i 30 anni nelle regioni italiane

1 commento (espandi tutti)

Il 10 % di 1.535 miliardi e 153.5 miliardi, il problema è che l'autore dimentica di fare quel semplice rapportino PIL/incidenza fiscale:

nel 2007 (ultimi dati presentati) l’Italia aveva una tassazione (inclusi i contributi sociali) pari al 43,3% del Pil

Ovviamente la fonte del dato è lo stesso articolo, per cui questo rapporto non era sconosciuto all'autore, anzi. Allora, vediamo un pò, in quinta elementare si studiano le percentuali, mia figlia quindi mi dice che la cifra giusta, disponibile, dovrebbe essere 66,7725 (miliardi di euro).

La tua affermazione e' sostanzialmente corretta, ma ci sarebbero alcune pignolesche precisazioni.  Se viene recuperato un 10% del PIL ad oggi non dichiarato al fisco, come suppone AQC, l'incasso del Fisco non corrisponde all'aliquota fiscale del 43,3% che e' il rapporto tra il totale incassato oggi e il totale del PIL, che include un 25% non dichiarato (il 25% e' la stima del PIL evaso secondo questo articolo di AQC).  L'incasso sara' quello determinato dall'aliquota teorica, che varia tra 0% e il 100% e piu' plausibilmente tra il 30% e il 70% a seconda della tipologia del reddito evaso, che almeno qui non conosciamo.  Una stima migliore e piu' corretta del 43.8% e' l'aliquota media reale sui redditi dichiarati oggi, ovvero 43.8% / (100% - 25%) = 58.4%.

Personalmente comunque sono incline a perdonare le affermazioni quantomeno confuse di Alberto Quadrio Curzio

avremo a disposizione in prospettiva circa 150-170 miliardi di euro annui da finalizzare a maggiore equità ...

perche' al contrario di molti politici ed economisti "sinistri" non assume tout-court che recuperando l'evasione lo Stato avra' automaticamente ordine di ~100 miliardi di Euro in piu' (per altri lussi della Casta e per altra spesa clientelare aggiuntiva) ma ripete e sottolinea che:

... (anche attraverso una riduzione delle aliquote), alla correzione del debito pubblico (che comunque richiede tagli selettivi nella spesa), alla crescita.