Titolo

Figli & figliastri

2 commenti (espandi tutti)

Mi scuso per la domanda personale, ma tu sei veneto, italiano o statunitense?

E' corretto dire che allo Zio Sam non gliene importa un fico secco, che tanto comunque le tasse le paghi all'IRS?

Negli USA ci sono stati che per particolati motivi storici e/o geografici (Texas? Louisiana? Alaska? Hawai?) godono di un trattamento fiscale più favorevole, come le province autonome di Trento e Bolzano?

Mi scuso per la domanda personale,...

Per quale delle tre ti scusi? :-) Scherzo, eh ...

1. Non saprei, dipende. Sono chiaramente veneto di origine, una parte della mia cultura - diciamo quasi tutta quella non scritta ed una piccola percentuale della scritta: a me Angelo Beolco piace più di Carlo Goldoni, che mi annoia, ma, d'altra parte, io trovo anche Retif de la Bretonne spesso più divertente di Donatien Alphonse, anche se il secondo ha delle intuizioni più profonde ... - ed "identità profonda" è veneta, la mia cultura scritta ed uno dei miei passaporti è italiano, mentre un altro è USA come lo sono una fetta crescente dei miei principi civili oltre che la mia professione. Altro non so.

2. Esatto, allo zio Sam interessano le tasse ed il fatto che, in caso di guerra con l'Italia io divento traditore e mi fanno fuori se non sto con lo zio Sam (apparentemente l'ho giurato!)

3. No.