Titolo

Operazione FFF. Consigli, non richiesti, alla vittima.

7 commenti (espandi tutti)

Sono d'accordo con Sandro Brusco e, così come non capivo cosa ci facesse Della Vedova con Berlusconi, non capisco adesso cosa ci faccia con Fini.

Sandro ha un notevole senso dell'ironia, che forse a volte non si nota nella pura lettura dei commenti.

Sa benissimo cosa ci faccia e ci facesse BdV nel PdL prima ed in F&L ora ... vorrei dirla io, ma la lascio dire a lui.

Approfitto del commento, invece, per dire che le notizie degli ultimi due giorni fanno sospettare il peggio. Tutto ciò che Fini ha in mente è un'altra, ennesima, riedizione del grande centro. Che non ci sarà mai più, grande almeno. Poi, magari, qualche voto tutti insieme lo raccolgono e, se Vendola fa il patatrac e si prende il PD, magari diventano metà dell'opposizione. Ma dell'opposizione, però ...

Non hanno nulla da dire, nulla da promettere e nemmeno delle televisioni che imboniscano il popolo facendogli credere che lavorano per il bene del paese. Si perderà, assieme a Rutelli e Casini, nel sottogoverno e nelle frustrazioni del voria ma no poso. Tre fighetti senza idee e senza coraggio.

Magari mi sbaglio, speriamo che mi sbagli, ma così la vedo da quassù ...

Su Della Vedova, che non manca mai di sfilare ai vari Gay Pride per dimostrare le sue credenziali libertarie, mi limito ad osservare che si trova (ancora) nello stesso gruppo dell'onorevole Mirko Tremaglia, quello che si lamenta che in Europa comandano i culattoni. Credo che entrambi farebbero bene a spiegare cosa ci fanno insieme all'altro. 

Credo che entrambi farebbero bene a spiegare cosa ci fanno insieme all'altro.

L'attivita' sessuale attiene alla sfera privata anche per i politici (risate registrate)

Perchè non cercate interagire con questo nuovo soggetto politico? La nascita di un nuovo partito/movimento impone la ricerca di elementi identitari e obiettivi comuni -che non possono essere solo questione morale e opposizione a B.- che predispongono al confronto e all'apertura verso chi ha idee per realizzarli e una visione di sistema. Certo, non penso ai politici, impegnati nei tatticismi parlamentari, piuttosto a un think tank organico come Fare Futuro che potrebbe diventare un canale privilegiato per l'accesso alla politica. Credo che i semi di nFa possano trovare là un terreno fertile e attecchire.

Perchè non cercate interagire con questo nuovo soggetto politico?

Ragione principale: nfA non porterebbe abbastanza voti.

Ragione secondaria: quelli di nfA magari poi avrebbero anche da ridire su come i propri suggerimenti (non) verrebbero seguiti.

Io, poi, soffro di qualche curvatura da ex leghista, delle quali mi scuso, ma mi ha colpito un'osservazione della Lucia Annunziata che sembra trovare il principale motivo dell'azione attuale di Fini nel fatto che 25 su 34 dei suoi sostenitori parlamentari sono di origine meridionale.