Titolo

Operazione FFF. Consigli, non richiesti, alla vittima.

16 commenti (espandi tutti)

Ci sono, ci sono. Lallo è arrivato prima ma dopo ferragosto faccio un bel post lungo e dettagliato con i vari scenari per camera e senato. Per i pochi a cui frega qualcosa della mia opinione: secondo me fanno il governo tecnico e rimettono il proporzionale, poi si vota. Tra un po' metto un post per spiegare meglio, tanto la situazione per agosto resta stazionaria.

Interessante. Sulla base di cosa pensi che si farà il governo tecnico e si modificherà la legge elettorale? E' un'opinione personale o hai indicazioni di "alto livello" :-) ?

la domanda non è rivolta a me ma poichè sono dello stesso parere di Sandro ti do la mia risposta

--- perché continuando con gli attacchi di Giornale e Libero la frattura diviene ogni giorno più insanabile

--- perché i metodi di cui sopra fanno riflettere molti nella maggioranza che si rendono conto di essere come dei prigionieri : se discuti la linea io ti distruggo come persona

quando ci sarà la crisi molti peones del PdL preferiranno due anni e mezzo sicuri da parlamentari ad una rielezione non certa senza pensione piena e quindi andranno ad aumentare le truppe di Fini rendendo possibile una maggioranza per il governo tecnico. ( e questo in particolare per i senatori perché ha voglia di dire che li ripresenterà tutti ma una quindicina , al netto dei 10 finiani , non saranno rieletti )

Dal lato Berlusconi egli pretenderà le elezioni appellandosi alla Costituzione materiale ( che sarebbe stata sospesa se gli fosse riuscito di imbarcare Casini o Rutelli ) ma senza convinzione :

--- per la prima volta avrà davanti due fronti : gli slogans che potrebbe usare per uno non varrebbero per l'altro

--- sa bene che le elezioni potrebbero produrre un risultato analogo all'attuale scambiando Camera con Senato

Purtroppo è una crisi solo ad alto livello che sarà risolta solo ad alto livello , ma la colpa è degli italiani  che se ne strafottono.

 

 

 

 

 

 

quando ci sarà la crisi molti peones del PdL preferiranno due anni e mezzo sicuri da parlamentari ad una rielezione non certa senza pensione piena e quindi andranno ad aumentare le truppe di Fini rendendo possibile una maggioranza per il governo tecnico. ( e questo in particolare per i senatori perché ha voglia di dire che li ripresenterà tutti ma una quindicina , al netto dei 10 finiani , non saranno rieletti )

Si, ma i 30 mesi di legislatura scadono a meta' ottobre. Dopo non vedo come si possa evitare la crisi.

la pensione sarà la metà rispetto a quella spettante per un'intera legislatura

poi vuoi mettere 30 mesi con metà pensione vs 30 mesi con retribuzione piena e potere di parlamentare

Dio voglia che tu abbia ragione e lo si cuocia a fuoco lentissimo.

Uhm, ma come fanno a fare un governo tecnico se al senato PdL + lega hanno ancora i numeri per bocciare qualsiasi maggioranza alternativa? Tenete anche conto che a meta' ottobre scadono i 30 mesi di legislatura necessari per la pensione dei peones al primo giro in parlamento.

Con ritorno al proporzionale cosa intendi? Non c'e' gia' + premi di maggioranza? E secondo te si ritornera' ad eleggere i singoli parlamentari o ci teniamo il sistema plebiscitario con le liste bloccate?

Con ritorno al proporzionale cosa intendi?

Intendo proporzionale senza premi di maggioranza ma con qualche soglia di esclusione, alla tedesca. Però, giuro, tra qualche giorno faccio un post dettagliato in cui spiego meglio come la penso.

@Nervi C.: sono solo mie elucubrazioni personali, non ho alcuna fonte insider.

Speriamo che tu abbia ragione.... 'Sta legge elettorale è da mo' che doveva essere cambiata...

una delle tante iatture del porcellum, è che mette insieme due cose antitetiche come soglia di sbarramento e premio di maggioranza.

Non so che accadrà in futuro, ma prima di votare è mandatorio cambiare la legge elettorale. Qualsiasi cosa, anche l'estrazione a sorte tra gli aventi diritto a votare, è meglio di questa legge.

ma prima di votare è mandatorio cambiare la legge elettorale.

Agh, i miei occhi. Mandatory? Obbligatorio?

Comunque a mio giudizio il punto cruciale e' l'impossibilita' di votare i singoli parlamentari, ovvero di selezionare il personale politico al di la' della scelta del candidato premier. Non sono un leguleio, ma questa mi e' sempre sembrata una legge al limite dell'incostituzionalita'.

Tutto il resto e' un problema di second'ordine (ma naturalmente il sistema all'australiana proposto da Iachino sarebbe l'optimum, infatti non l'approveranno mai).

 

Agh, i miei occhi. Mandatory? Obbligatorio?

è italiese :)

 

Favorevole all'estrazione a sorte !! Un politico che lo fa per lavoro, di defaul, tenderà a minimizzare il rischio di "alzare il deretano dalla poltrona" e quindi (nesso causale) intrallazzerrà il più possibile (lobbying).

Ovviamente è un'ipotesi irrealizzabile per n buone ragioni, tuttavia penso che un parlamento così eletto difficilmente potrà essere peggiore dell'attuale cloaca...

Ovviamente è un'ipotesi irrealizzabile per n buone ragioni, tuttavia penso che un parlamento così eletto difficilmente potrà essere peggiore dell'attuale cloaca...

Che incidentalmente ci eleggiamo noi...

Oddio, oggigiorno chi va in Parlamento è decisione dei partiti, tra i partiti e la casualità, scusami, ma quasi quasi preferisco la seconda...

Si', si', sono d'accordissimo che questa legge sia una cloaca antidemocratica. Resta il fatto che e' stata approvata da un parlamento che ci siamo eletti noi. E che continuamo a votare i partiti che l'approvarono a suo tempo/non vogliono modificarla ora.