Titolo

Senza avvelenar nessuno

1 commento (espandi tutti)

 

Interessante il ponto di vista di David Brooks sul NYT ( http://www.nytimes.com/2009/09/25/opinion/25brooks.html?_r=1 ) che spiega perchè siamo in Afghanistan e cosa rischiamo se molliamo tutto.

Tradotto in ottica grettamente localistica potrebbe essere: se Al Qeda mette le mani sulle armi nucleari pakistane vuol dire che la prossima volta che Calderoli mette la sua maglietta preferita ci dovremo aspettare un attentato nucleare a Bergamo. Umberto Bossi si sente preparato a questo?