Titolo

scruscioFromSicily (Ma la fanno sta secessione, o no?)

2 commenti (espandi tutti)

????

palma 28/10/2009 - 13:57

Gentile "lugg",

mi interessa solo il punto 1.

Vi e' ( o no?) una marcata differenza nel reddito prodotto e imponibile tra le due "meta' (piu' o meno) dell'Italia.  La raccolta fiscale, giocoforza, prende piu' denaro al nord che al sud. Se fornisce o lo stesso livello di erogazione (o un maggiore livello) al sud, comparato al nord, quello e' un trasferimento.

Capisco che lei sia molto piu' rapido del sottoscritto, ma la "boiata" e' che cosa?

Re: ????

lugg 28/10/2009 - 14:48

Gentile Palma,

secondo me il trasferimento c'e' ma non solo e' ingiusto, e' anche una boiata farlo: nel lungo periodo anche chi lo foraggia vedrebbe dei bei risultati eliminandolo. Il problema e' che al momento il trasferimento favorisce la produzione di ricchezza, molta non censita, nelle mani di pochi che ragionevolmente non hanno nessuna voglia di rinunciarci per il breve periodo, sia al sud che al nord.

Secondo me il trasferimento e' un effetto collaterale di operazioni effettuate sia al sud che al nord con la complicita' (o per iniziativa) di attori del nord, per meri interessi economici di corto o al massimo medio periodo.

Se beretta paga X per disfarsi dei suoi scarti di lavorazione al sud mentre al nord gli costa 2X, sul breve periodo gli conviene e non e' sua responsabilita' che lo smaltitore sia in regola. Pero' di fatto cosi' ha favorito l'evasione dello smaltitore e contribuito all'inquinamento del meridione, che andra' ripulito con i soldi di tutti. Intanto lo smaltitore con i soldi risparmiati evadendo compra prodotti beretta per i suoi picciotti e li usa in altre attivita' non censite, ad es. il taglieggio: quindi risparmia X dallo Stato perche' ufficialmente e' povero (trasferimento), prende X da beretta per scaricargli robaccia e X dal taglieggio. Risultato: 3X tirati fuori da X.

In tutto questo beretta esce fuori pulito: non e' sua responsabilita' vedere se lo smaltitore e' in regola, e le pistole le ha vendute con regolare fattura, non e' colpa sua se qualcuno poi le passa ai picciotti. Io suppongo che in certi casi sarebbe facile accorgersi di questo, ma non si tiene conto di come questo poi influisca sulle tasse che si pagano (o si tiene conto del fatto che il vantaggio ce l'ha beretta, ma poi le tasse le pagano tutti).