Titolo

scruscioFromSicily (Ma la fanno sta secessione, o no?)

2 commenti (espandi tutti)

Lo Stato al Nord dà lavoro (in termini di produzione) e al Sud Beni e Servizi...in Long Run che succede allo "svilluppo economico" delle regioni con la presenza massiccia dello Stato nel commissionare al nord produzione?

Stando ai dati sul PIL pro-capite a parita' di potere d'acquisto, succede almeno da 15 anni a oggi che lo Stato italiano fa peggio di Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Irlanda, Grecia, Portogallo, Slovenia e molti altri Stati piu' decenti e organizzati in maniera meno assurda.  Sempre secondo il parametro indicato sopra, l'Italia e' stata superata dalla Spagna nel 2006, dalla Grecia nel 2009 e prossimamente estrapolando sara' tra breve superata dalla Slovenia. Insomma, lo Stato italiano e' un relitto alla deriva, popolato da abitanti perlopiu' incapaci di comprendere che cosa li divide dagli Stati piu' civili, progrediti, funzionanti e ricchi.

Tutto verissimo, ma dubito che un maggior decentramento migliorerebbe le cose: vedi ad esempio il rapporto della Corte dei Conti francese sulla déconcentration "PARIGI. Rapporto della Corte dei conti: tra il 1980 e il 2006 oltre un milione di funzionari in più": http://www.formazione.asmez.it/dettagliNotizia.php?id=33

Il fatto che le cose vadano non impedisce che possano andare peggio...