Titolo

La baggianata del sorpasso della Gran Bretagna

1 commento (espandi tutti)

Caro info76, grazie per aver postato l'articolo sul tuo forum e per la discussione che ha generato. Spero mi perdonerai se faccio alcune considerazioni solo su questo sito, il tempo è tiranno per tutti e il poco che ho per questi dibattiti preferisco dedicarlo a nFA. 

L'intervento di Claudio Borghi consiste nel riportare i links ad alcuni giornali inglesi i quali riportano in evidenza la notizia del ''sorpasso'' del PIL nominale, immagino cercando di mandare il messaggio che questa è una notizia ''vera'' e non una invenzione di Berlusconi.

Il punto però non è questo. Certo che la notizia è vera. Il punto, in verità incredibilmente semplice, è che per dare conto in modo completo del significato di questa notizia bisogna ricordare ai lettori che il sorpasso è dovuto in buona misura alla svalutazione della sterlina. Cosa che la stampa italiana non ha fatto e che invece quella inglese fa. Questo è quanto dice il Daily Telegraph:

The fall in Britain’s comparative size since then has been due partly to the devaluation of the pound by almost a third and partly to the severity of the recession. The UK dropped behind France last year largely thanks to the weakness of the pound.

Questo invece è quello che dice il Guardian:

Britain will fall behind eurozone laggard Italy in the global economic league table next year as a deep recession and the weakness of the pound affect the value of national output, a London-based consultancy said today.

Ho messo io in grassetto le parti relative alla svalutazione. Io, onestamente, avrei fatto i titoli in modo diverso (non fanno mezione del tasso di cambio), ma almeno negli articoli l'importanza del tasso di cambio è spiegato molto chiaramente. Per essere chiari, il Regno Unito non sta facendo per niente bene e ovviamente sia la stampa sia il pubblico sono molto critici e preoccupati per l'andamento dell'economia. Notate l'articolo del Guardian, dove l'Italia viene presentata come pietra negativa di paragone (Britain will fall behind eurozone laggard Italy, dove ''laggard'' vuol dire ritardario, che resta indietro; in sostanza: stiamo addirittura facendo peggio dell'Italia).

Riassumendo: il modo corretto di riportare la notizia era: ''Italia e Regno Unito stanno registrando una drammatica riduzione del prodotto interno lordo, che in termini reali è leggermente più accentuata in Italia. Tuttavia, grazie alla svalutazione della sterlina, il PIL nominale misurato in euro risulterà quest'anno più alto in Italia che nel Regno Unito''.

Il modo in cui invece la notizia è stata annunciata dal PresDelCons, e riportata senza contraddittorio nella stampa nazionale di tutti i colori politici è stato: ''L'Italia ha superato la Gran Bretagna!!''.